Ti sei mai chiesto come fa un solo dispositivo Smappee a monitorare diversi apparecchi da un unico punto (ossia il punto in cui il cavo di alimentazione arriva al quadro elettrico)? Pensa a Shazam, la app che riconosce le canzoni. Smappee è lo Shazam dell'elettricità. Scopri come funziona.

Consumo energetico totale, esatto e in tempo reale

Non appena lo collegherai al quadro elettrico, il monitor Smappee inizierà ad ascoltare il flusso di energia che scorre nella tua casa. Fin dall'inizio, la app ti mostrerà una panoramica in tempo reale del tuo consumo di energia. Continua e mettilo alla prova: accendi il bollitore elettrico per preparati una bella tazza di tè. Vedrai che la bolla grigia si ingrandisce. Comparirà un messaggio pop-up che ti dirà esattamente quanta energia sta utilizzando il dispositivo. Ma non è tutto; Smappee fa ancora di più.

Riconoscimento dell'apparecchio

Il riconoscimento dell'apparecchio di Smappee è basato su una tecnologia all'avanguardia chiamata NILM (Non-Intrusive Load Monitoring, ovvero monitoraggio del carico non invasivo). Come funziona? Ogni apparecchio utilizza la corrente in modo diverso. Potremmo dire che ciascuno lascia una propria firma elettrica. Ogni volta che l'apparecchio viene acceso e spento, Smappee ascolta queste firme elettriche e riconosce ogni azione come un "evento". Dopo un po', Smappee inizierà a riconoscere la firma elettrica di un evento e l’assegnerà all'apparecchio corrispondente. Ma associare le variazioni di corrente all'apparecchio giusto richiede tempo. Lo dice la parola stessa: riconoscimento dell'apparecchio.

La tecnica NILM può essere paragonata al principio di funzionamento di Shazam. Immagina di essere in un bar affollato in cui l’impianto del DJ, la radio e la televisione siano accesi tutti contemporaneamente e a cui si sommano le voci, le risate e i canti della folla. L’app di Shazam farà fatica a riconoscere quella canzone specifica di cui ti interessa sapere il titolo. Smappee svolge lo stesso lavoro titanico con i tuoi dispositivi domestici: ascolta un intero concerto di luci, frigoriferi, caricatori, pompe, ecc. che cantano contemporaneamente la loro melodia elettrica. In quel concerto di voci diverse, Smappee isola le diverse melodie (apparecchi). Ad esempio, una lampadina da 60 Watt ha un suono diverso da un frigorifero che usa gli stessi 60 Watt. In questo modo Smappee è in grado di distinguerli l’uno dall'altro, definendoli come "Apparecchio 1" e "Apparecchio 2". Ciononostante, dato che Smappee funziona come Shazam, presenta anche alcune limitazioni:

  • Così come due strumenti simili sono difficili da distinguere, Smappee ha difficoltà a distinguere apparecchi con firme elettriche simili (ad es. apparecchi con un elemento riscaldante, come tostapane, caldaia o piano cottura).

  • Una canzone che contiene diverse melodie (mai ascoltato "Les lacs du Connemara"?) può confondere un po' le idee e non essere considerata come un "insieme". Allo stesso modo, apparecchi con un andamento ambiguo a causa della capacità variabile (come televisioni, pompe di calore...) possono essere riconosciuti come apparecchi diversi.

  • Per Smappee è difficile anche individuare i cosiddetti apparecchi "silenziosi" (che utilizzano meno di 30 Watt), in quanto sono sovrastati da quelli più rumorosi. Ad esempio, per Smappee, riconoscere una lampada a LED è difficile come per te sentire la suoneria del cellulare ad un concerto di hard rock.

Consumo elettrico in standby

Alcune firme elettriche sembrano non spegnersi mai e quindi non riportano mai eventi on/off. Smappee considererà questo come un utilizzo costante di elettricità e lo classificherà come sempre acceso. Nella bolla blu dell'app, puoi vedere la media del sempre acceso delle ultime 24 ore. La ragione per cui Smappee sa di quanti Watt è il consumo di energia del sempre acceso è la stessa per cui Smappee non sa dire quali apparecchi ne fanno parte: dato che non vengono accesi e spenti così spesso, non provocano eventi. Il rilevamento degli apparecchi è un processo basato sugli eventi, quindi se Smappee non riesce a captare gli eventi, non rileva i dispositivi che li provocano.

Una tecnologia in continuo miglioramento

Mentre noi ci dedichiamo con passione a perfezionare la modernissima tecnologia di riconoscimento del nostro apparecchio, tu puoi già beneficiare dell'impatto positivo del sistema di monitoraggio di Smappee sui tuoi risparmi energetici. Ecco alcuni vantaggi piuttosto esclusivi che già ti pongono in pole position:

  • A prescindere da quali apparecchi sono o non sono stati aggiunti al tuo elenco degli apparecchi, il consumo totale di energia in tempo reale è impeccabile.

  • Tenere traccia degli apparecchi energivori diventa così un gioco da ragazzi.

  • Sei consapevole del consumo degli apparecchi sempre accesi.

  • Mente gli altri hanno ancora a che fare con una bolletta dell'energia poco chiara (su base annua!), tu hai una bolletta suddivisa voce per voce che ti indica quanto consumano i tuoi dispositivi più importanti al giorno, anno o mese e quanto ti costano.

  • Puoi controllare i tuoi apparecchi da remoto, grazie alla compatibilità con Comfort Plugs™, IFTTT e Stringify.

Poiché i nostri sviluppatori sono impazienti di rendere il rilevamento del nostro apparecchio perfetto per le tue necessità, tutti i commenti sono più che benvenuti. Qualsiasi problema riferito viene attentamente esaminato nel corso del nostro processo di miglioramento continuo. Perciò abbiamo recentemente lanciato una nuova tecnologia di riconoscimento degli apparecchi chiamata NILM 2.0. Questa tecnologia può adesso ridurre significativamente la confusione che un monitor Smappee può sentire. Inoltre, alcuni grandi elettrodomestici, come il congelatore o il frigorifero, adesso sono in grado di etichettarsi da soli.


Hai altre domande? Troverai tutte le informazioni che stai cercando nella nostra pagina di assistenza.